TRASPORTI. Trenitalia: furto di rame causa rallentamenti a circolazione treni

Furti di rame in nottata hanno provocato diversi rallentamenti alla circolazione ferroviaria sulla Direttissima Roma-Firenze, sul tratto pugliese dell’Adriatica e in Campania. È quanto informa una nota di Trenitalia, che specifica: "Tra le 2 e le 4 della notte scorsa un furto di trecce di rame all’altezza di Sant’Oreste, sulla Direttissima, ha causato un ritardo di 60 minuti a un treno a media-lunga percorrenza; mentre, tra le 2.30 e le 4.20, due treni a media-lunga percorrenza hanno accumulato 50 minuti di ritardo sulla Termoli-Foggia, per un furto di oro rosso avvenuto tra San Severo e Rignano Garganico. In Campania, sempre per la stessa ragione, 3 treni media-lunga percorrenza hanno viaggiato con ritardi compresi tra i 35 e i 75 minuti tra Caserta e Palma San Gennaro".

Comments are closed.