TRASPORTI. Trenitalia: per l’estate 15 milioni di passeggeri

Caro benzina e difficoltà economiche spingeranno gli italiani verso i viaggi in treno. È quanto prevede Ferrovie dello Stato che attende per l’estate oltre 15 milioni di vacanzieri. Le stime delle FS parlano infatti di un aumento sensibile di viaggiatori rispetto allo scorso anno, complici soprattutto il caro benzina e le difficoltà economiche delle famiglie, che incoraggiano gite giornaliere o "vacanze spezzatino" concentrate nel fine settimana.

Per il periodo estivo Trenitalia programma dunque circa 1200 treni aggiuntivi fra convogli periodici e straordinari e consiglia di prenotare e acquistare i biglietti in anticipo per poter usufruire degli sconti previsti dalla "Tariffa Amica" o dall’ "Offerta Familia". Le offerte infatti, ricorda l’azienda sul suo sito, sono valide per un numero limitato di posti che varia in base al giorno, al treno e alla classe scelta e la disponibilità è maggiore nei giorni di minor affollamento, ovvero tra il lunedì e il giovedì. Chi acquista on-line il biglietto dei treni Alta Velocità, Eurostar, Eurostar City e Tbiz risparmia il 5% rispetto al prezzo in biglietteria; stesso sconto per gli acquisti tramite Call Center 892021 o nelle Agenzie di Viaggio in modalità ticketless. Dal 1° luglio al 30 settembre l’azienda ha inoltre attivato una promozione con il raddoppio del punti Cartaviaggio per tutti gli acquisti di biglietti on line e nelle self service della rete nazionale.

Comments are closed.