TRASPORTI. Venerdì 12 marzo sciopero di 4 ore per bus, treni e aerei

Trasporti a rischio venerdì 12 marzo per lo sciopero nazionale di quattro ore indetto dalla Cgil. Diversi gli orari dell’astensione, che riguarderà ferrovie, aerei, trasporti pubblici locali, e certe le ripercussioni per chi dovrà spostarsi. Piloti, assistenti di volo e personale di terra di tutte le compagnie aeree e degli aeroporti sciopereranno dalle 10 alle 14. La circolazione dei treni potrà subire ritardi e modifiche dalle 14 alle 18: dalla protesta sindacale sono escluse solo la Sardegna e la Provincia Autonoma di Bolzano.

Bus, metro, tram si fermeranno per quattro ore secondo modalità stabilite localmente e nel rispetto delle fasce di garanzia. A Roma lo scioperò sarà dalle 9.30 alle 13.30: saranno a rischio stop, nell’orario della protesta, bus, tram, metropolitane e le ferrovie Roma-Lido, Roma-Giardinetti e Roma-Civitacastellana-Viterbo. Al termine della protesta i mezzi coinvolti riprenderanno servizio dai depositi di appartenenza. Da qui raggiungeranno le linee e i capolinea di assegnazione, per poi riprendere le corse. L’astensione dal lavoro coinvolgerà anche gli addetti alle biglietterie.

Comments are closed.