TRASPORTI. Viareggio, Adoc: necessaria Authority

Quanto accaduto lunedì notte a Viareggio impone una riflessione circa l’opportunità di istituire un’Authority indipendente che vigili sull’operato di Ferrovie. Lo chiede l’Adoc secondo la quale non va sottovalutato neanche l’incidente al treno merci di Prato due settimane fa, che ha paralizzato la linea Firenze-Roma.

"E’ necessaria un’Authority, esterna e indipendente, per la sicurezza e il controllo delle ferrovie italiane – dichiara Carlo Pileri, Presidente dell’Adoc – che vigili anche sulla determinazione e l’applicazione delle tariffe ferroviarie e sul rispetto degli orari dei treni. Non è possibile che Ferrovie dello Stato sia l’unico controllore di sé stessa. E’ inconcepibile anche alla luce degli ultimi fatti accaduti sulle reti ferroviarie nelle ultime due settimane, dalla tragedia di Viareggio alla paralisi sulla linea Firenze-Roma dovuta al deragliamento di un treno merci all’altezza di Prato. Che fanno seguito ad anni di disfunzioni e di denunce sulla sicurezza, sulla pulizia, sulla puntualità e sugli aumenti tariffari spesso ingiustificati, perché non conseguenti ad un miglioramento della qualità e dell’efficienza del servizio. Chiediamo l’assunzione di responsabilità da parte dell’amministratore delegato Moretti, che non può liquidare questa ennesima tragedia come fosse frutto di una fatalità".

Comments are closed.