TRASPORTI. Voli Linate-Roma, Adoc chiede all’Antitrust “spinta concorrenziale”

"Il traffico aereo in alcune zone d’Italia necessita di una spinta in senso concorrenziale, spinta che nel caso della tratta Milano Linate-Roma, sembra essere stata data nella direzione opposta. Per questo abbiamo chiesto un pronunciamento dell’Antitrust, affinché vigili ed eventualmente si pronunci su quelle che a noi appaiono chiaramente come storture del mercato". E’ quanto afferma l’Adoc sulla situazione del traffico aereo del collegamento. Ieri, infatti, sul Corriere della Sera l’amministratore delegato di Meridiana, Giovanni Rossi, ha dichiarato: "E’ impossibile lavorare: Alitalia e AirOne non rispettano le regole e soffocano la concorrenza".

L’associazione già da tempo si sta battendo anche in Sardegna affinché in almeno un aeroporto isolano sia consentito il traffico aereo delle compagnie low cost. "La Sardegna – conclude – a seguito di interpretazioni normative discutibili, è stata affidata a due sole compagnie aeree che applicano tariffe mediamente più alte di quelle escluse dal lotto. In questo modo non si è stimolata la concorrenza ma anzi si è prestato il fianco a situazioni che hanno finito per penalizzare i consumatori e il Paese: i primi di fatto sono stati costretti a pagare di più, la Sardegna è divenuta una meta elitaria e non un patrimonio di tutti".

Comments are closed.