TRASPORTO AEREO. Aeroporti del mondo, ecco i migliori

Il miglior aeroporto del mondo, in termini di pulizia, qualità dell’infrastruttura, facilità di accesso al gate, tempi di attesa ai controlli e personale addetto ai controlli, è quello di Singapore. E, guarda caso, la compagnia aerea migliore al mondo, per qualità del servizio offerto, è la Singapore Airlines, seguita da Cathay Pacific e da Emirates. E’ quanto risulta dall’inchiesta condotta da Altroconsumo e dalle associazioni di consumatori partner europee su 10.000 viaggiatori europei, in particolare di 5 Paesi (Italia, Francia, Belgio, Portogallo e Spagna) che hanno dato i loro voti di gradimento su compagnie aeree e aeroporti.

L’indagine ha coinvolto 15 aeroporti di tutto il mondo e 84 compagnie aeree (tra quelle charter, di linea e low cost). L’aeroporto italiano migliore è risultato essere quello di Bologna, che si classifica però 61°. Gli scali milanesi battono quelli romani: Milano Linate e Malpensa si piazzano rispettivamente al 96° e al 101° posto, mentre Roma Ciampino e Fiumicino al 120° e 121° posto.

Tra le compagnie aeree più utilizzate dai passeggeri italiani le peggiori per puntualità, pulizia e efficienza sono Alitalia, Windjet e Meridiana, che si sono classificate rispettivamente al 79°, al 76° e al 71° posto. La migliore su questi tre parametri è risultata Lufthansa, che si posiziona al 14° posto. Gli ultimi tre posti della classifica sono occupati da Royal Air Maroc, Aerolineas Argentinas e XL.com France.

Uno dei fattori che emerge dall’inchiesta è la scarsa attenzione ai diritti del viaggiatore. "Quando si presenta un problema – scrive Altroconsumo in una nota – come riscontrato anche dalle cronache di questi giorni, le compagnie aeree non prestano attenzione ai diritti dei passeggeri. In caso di cancellazione volo solo nel 10% dei casi la compagnia decide di rispettare la normativa sul rimborso, nel 25% dei casi fornisce cibo e bevande e l’albergo, quando necessario, è per pochi privilegiati (il 14%). Anche in caso di ritardo superiore alle due ore, overbooking o smarrimento bagagli, le compagnie, secondo le risposte dei viaggiatori, tendono a non rispettare i diritti in più dell’80% dei casi".

Dopo le note dolenti, arriva qualche notizia positiva. Altroconsumo ha realizzato anche un’analisi sulla responsabilità sociale delle compagnie aeree, valutando il grado di trasparenza nell’informazione, l’attenzione ai propri lavoratori, ai clienti e all’ambiente. Premiate per lo sforzo nella condotta etica Air France KLM, Lufthansa e SAS tra le compagnie di bandiera. Spanair, Thomas Cook e TUI tra le compagnie low cost e charter.

I risultati dell’indagine sono stati segnalati al Commissario europeo per i Trasporti Siim Kallas, al ministro delle Infrastrutture e Trasporti italiano Altero Mattioli, al presidente ENAC Vito Riggio, chiedendo misure più concrete per garantire i diritti dei viaggiatori e una qualità di servizio almeno sufficiente. "Una proposta concreta: la consegna ai viaggiatori nel momento del ritiro del biglietto di un documento riassuntivo con i diritti essenziali in caso di ritardo, cancellazione volo, overbooking, smarrimento bagagli".

Altroconsumo mette a disposizione il numero verde 800088264 nelle ore 9-13 e 14-17; giuristi dell’associazione risponderanno ai quesiti e alle segnalazioni dei consumatori.

Comments are closed.