TRASPORTO AEREO. Body scanner, ad aprile la proposta della Commissione Ue

La Commissione europea si è impegnata a fare una proposta comune sull’utilizzo dei body scanner negli aeroporti dell’Ue ad aprile prossimo. Al termine dell’odierno consiglio dei ministri Ue dei trasporti, come si apprende dalle principali agenzie di stampa, il ministro Ue spagnolo dei Trasporti José Blanco Lopez, presidente di turno Ue, ha spiegato che è in corso una stretta collaborazione con gli Stati Uniti di fronte alla minaccia del terrorismo. "Sono convinto che solo una risposta globale potrà essere efficace", ha detto parlando dei body scanner ed evidenziando che saranno tenuti in considerazione anche i progetti pilota finora attuati in diverse capitali europee. A livello Ue un parere definitivo sarà dato dopo la proposta della Commissione che terrà conto del rispetto dei diritti delle persone e della salute.

Comments are closed.