TRASPORTO AEREO. ENAC informa: entrato in vigore Regolamento Ue sui disabili

Niente più ostacoli per viaggiare in aereo. E’ entrato ufficialmente in vigore il Regolamento comunitario per il trasporto aereo di persone con disabilità e con mobilità ridotta. Da ieri, infatti, il Regolamento CE 1107/2006 ha trovato parziale applicazione. Lo rende noto l’ENAC, ricordando che la piena vigenza della normativa decorrerà dal 26 luglio 2008.

Il regolamento stabilisce l’obbligo per le compagnie aeree di accettare la prenotazione e l’imbarco, da e per un aeroporto dell’ Unione Europea, di tutti i passeggeri disabili, sempre che siano in possesso di un biglietto e di una prenotazione. Le regole vengono applicate su tutti i voli (di linea o non) in partenza o in transito da un aeroporto comunitario e su tutti i voli in partenza da un paese terzo con destinazione un aeroporto dell’Unione Europea, nel caso in cui la compagnia sia comunitaria.

Unica esimente del rifiuto della prenotazione o dell’imbarco da parte di compagnie ed operatori turistici, è la presenza di giustificate ragioni di sicurezza o l’inidoneità dell’aeromobile. In tal caso, però il vettore ha l’obbligo di informare il passeggero sulle motivazioni del mancato imbarco e di formalizzare per iscritto entro 5 giorni lavorativi tali ragioni, se la persona interessata ne fa richiesta. Il passeggero ha, in questa circostanza, diritto al rimborso del biglietto o ad un volo alternativo.

Dal 26 luglio 2008 gli utenti del trasporto aereo con problemi di mobilità potranno ricevere assistenza gratuita in tutti gli hub europei e a bordo degli aerei. "I reclami, – sottolinea l’ENAC – in caso di violazione dei diritti indicati nel Regolamento, potranno essere rivolti in prima istanza alla compagnia aerea e, in caso di mancanza di risposte adeguate, all’ENAC. L’Ente, con decreto ministeriale, è stato designato infatti organismo responsabile dell’applicazione del regolamento del Parlamento europeo e del consiglio del 5 luglio 2006, n.1107, concernete i diritti delle persone con disabilità e delle persone a mobilità ridotta nel trasporto aereo".

"L’Ente Nazionale per l’Aviazione Civile rende noto che – dichiara l’ENAC – il giorno 24 luglio 2007 si è tenuto a Roma, presso la propria Direzione Generale, un incontro con le Associazioni nazionali rappresentative dei passeggeri con disabilità e dei passeggeri a mobilità ridotta. Nel corso dell’incontro sono state illustrate le attività svolte da ENAC a partire da dicembre 2006 e propedeutiche all’implementazione nel nostro paese del Regolamento stesso. In particolare è stata data informazione sulla designazione di ENAC da parte del Ministro dei Trasporti quale organismo responsabile dell’applicazione di quanto previsto dal Regolamento".

Comments are closed.