TRASPORTO AEREO. Enac adotta regolamento per certificazione società di assistenza a terra

L’ENAC ha adottato il "Regolamento per il rilascio del certificato di prestatore di servizi aeroportuali di assistenza a terra". Questo Regolamento contiene i nuovi requisiti per l’accesso ai servizi di assistenza a terra il cui mercato è oggi completamente liberalizzato in Italia, prevedendo il possesso di alti livelli di professionalità degli operatori, atti a garantire elevati standard di qualità e di sicurezza nello svolgimento dei servizi stessi.

Secondo quanto richiesto dall’Ente, l’impresa deve essere organizzata in modo da prevedere una struttura di esercizio efficace per la gestione e la supervisione dei vari settori operativi, prevedere un sistema di addestramento del personale conforme ai delicati compiti da svolgere, dotarsi di un manuale delle operazioni in cui vengano riportate anche le risorse umane e strumentali disponibili, oltre che alle procedure sia per la gestione ordinaria che per gli interventi in situazioni di emergenza.

La rispondenza ai nuovi requisiti di sicurezza e qualità è attestata da un certificato triennale. Su richiesta dell’operatore il certificato può essere rinnovato per altri tre anni previo esito positivo degli accertamenti condotti dalle strutture tecniche dell’Ente.

Con il Regolamento è stato introdotto anche un regime sanzionatorio al fine di garantire il rispetto delle procedure e degli standard di operatività previsti dal Regolamento di Scalo e della Carta dei servizi aeroportuali approvati dall’ENAC ed in vigore presso l’aeroporto dove la società di handling presta i propri servizi. Il certificato, infatti, è valido solo ed esclusivamente per gli aeroporti e per i servizi espressamente indicati nella certificazione.

Con questo Regolamento si compie un ulteriore passo nel riordino generale delle gestioni aeroportuali. Infatti, coerentemente con quanto previsto dalla riforma della parte aeronautica del Codice della Navigazione, oggi sono più chiare le responsabilità che fanno capo ai gestori aeroportuali, alle società di handling che erogano i servizi, e agli altri soggetti che sono attivi negli aeroporti e che compongono un sistema che, nel complesso, opera sotto la supervisione dell’ENAC.

Il Regolamento è pubblicato sul sito internet dell’Ente.

 

 

Comments are closed.