TRASPORTO AEREO. Enac: nessun allentamento su regole liquidi a bordo

Nessun allentamento per le limitazioni dei liquidi che si possono portare a bordo in aereo. L’Enac, Ente nazionale per l’aviazione civile, ha reso noto che "in qualità di Autorità competente sul territorio nazionale nel settore della sicurezza dell’aviazione civile, intende mantenere inalterate le misure più restrittive sull’introduzione di liquidi a bordo degli aeromobili, anche in vista dell’entrata in vigore del Regolamento comunitario n. 297 del 2010".

Il Regolamento prevede dal 29 aprile prossimo la possibilità di introdurre liquidi, aerosol e gel nelle aree sterili a bordo degli aeromobili, a condizione che i prodotti siano stati sottoposti a controllo o che ne siano stati dispensati in conformità ai requisiti delle disposizioni di attuazione. Ma l’Enac ha deciso di mantenere le misure più severe, secondo una prerogativa della quale sarebbero intenzionati ad avvalersi anche Francia, Paesi Bassi e Regno Unito. Come informa una nota, la decisione è stata presa "sia in considerazione dell’attuale quadro politico di alcuni Paesi del Nord Africa e del Medio Oriente, sia in quanto le apparecchiature testate ufficialmente dai laboratori europei per l’individuazione di materiale esplosivo, secondo quanto dichiarato da alcuni Stati membri e dall’associazione europea degli aeroporti, non avrebbero dato risultati efficaci una volta provate in ambiente reale".

Comments are closed.