TRASPORTO AEREO. Parlamento Ue, via libera alla lista nera europea unica. Plaude Udc

"Un segnale forte dal Parlamento europeo il voto in Commissione trasporti sulle liste nere per le compagnie aeree, dopo i tragici eventi dei mesi scorsi." Cosí Armando Dionisi, capo della delegazione UDC e membro della Commissione trasporti, ha commentato le proposte approvate, questa mattina in sede europea, che comprendono l’istituzione di una lista nera europea unica, che indicherà i vettori aerei a cui sarà proibito volare in tutta la Comunità.

In particolare, lista verrà stilata dalla Commissione europea in collaborazione con gli Stati membri, in base a criteri comuni, e verrà periodicamente aggiornata con una procedura accelerata. La lista sarà inoltre pubblica ed esposta in tutti i luoghi di acquisto dei biglietti, come aeroporti e agenzie. Inoltre il rapporto riconosce il diritto all’informazione sull’identità del vettore aereo effettivo.

"I deputati – ha aggiunto Dionisi – hanno espresso all’unanimità una linea di ‘tolleranza zero’ sulla sicurezza aerea, accelerando i lavori perché il regolamento sulla lista nera europea sia approvato entro la fine dell’anno ed entri in vigore all’inizio del 2006. E’ una questione su cui i cittadini chiedono alle istituzioni europee risposte rapide: è dovere del Parlamento e del Consiglio assumersi questa responsabilità".

Per maggiori informazioni visita la sezione Saperne di più.

Comments are closed.