TRASPORTO AEREO. Passeggero maltrattato su volo Ryanair, Enac avvia verifica

Il Presidente dell’ENAC Vito Riggio ha chiesto al Direttore Generale dell’Ente, Alessio Quaranta, di svolgere opportuni accertamenti per verificare con esattezza cosa sia accaduto, il 10 maggio scorso, a bordo dell’aeromobile RYANAIR Girona-Ciampino. La storia è nota. Un passeggero italiano malato veniva maltrattato da parte del comandante del volo senza alcun motivo apparente.

L’Adoc apprezza la decisione dell’Enac di far luce sulla vicenda: "E’ gravissimo l’episodio accaduto sul volo Ryanair: obbligare a scendere, anche con l’intervento della Polizia, un passeggero invalido solo perché "non gradito" è assolutamente intollerabile, non è un comportamento giustificabile in nome della sicurezza del volo e degli altri passeggeri" dichiara Carlo Pileri, Presidente dell’Adoc.

Secondo l’Associazione, il passeggero ha diritto al rimborso totale del costo del biglietto e al risarcimento dei danni subiti, in quanto vi è stato il mancato adempimento degli obblighi previsti dal contratto di trasporto aereo da parte del vettore Ryanair, nella persona del comandante del velivolo.

Comments are closed.