TRASPORTO AEREO. Scali low cost sempre più affollati

Fiumicino, Malpensa e Linate rimangono gli scali più affollati di passeggeri, ma a crescere rispetto al 2004 sono stati soprattutto gli aeroporti ‘minori’ come Ciampino (+66%), Treviso (+45%), Bergamo (+29%), Bologna (+28%). I dati sono stati raccolti dall’Enac che ha redatto la graduatoria degli aeroporti italiani per numero di passeggeri.

Il totale dei passeggeri del 2005 ammonta a 112.981.117, con il 5,6% in più rispetto al 2004. Con oltre 28 milioni di viaggiatori, il Leonardo Da Vinci di Fiumicino si conferma il primo della lista, seguito dai due scali milanesi (19,5 milioni per Malpensa; 9 milioni per Linate). Quarto e quinto posto per Venezia e Catania (entrambi con più di 5 milioni di passeggeri lo scorso anno). Sesto posto per Napoli e settimo per Bergamo. L’aeroporto di Orio al Serio, diventato uno scalo fondamentale per molte compagnie no frills, ha contato nel 2005 oltre 4 milioni di passeggeri, il 29,5% in più rispetto al 2004. A brevissima distanza Roma Ciampino (anche in questo caso oltre 4 milioni di passeggeri), con un aumento di traffico viaggiatori del 66,2% rispetto all’anno precedente. Chiudono la top ten Palermo (3,8 milioni, +1,4%) e Bologna, che ha registrato un netto incremento dei passeggeri del 28,7% a quasi 3,7 milioni. Tra gli aumenti a due cifre si segnalano anche quelli di Treviso (+45,7%), diventato per alcune compagnie un trampolino per Venezia, Reggio Calabria (+31,4%), Pisa (+15,2%) e Firenze (+13,6%).

Clicca qui per i Saperne di più di Help Consumatori.

 

 

Comments are closed.