TRASPORTO AEREO. Tre nuove compagnie nella “black list” della Commissione Ue

Blue Wing del Suriname, Sky Gate International certificata dal Kirghizistan e la Air West del Sudan. Queste le tre nuove compagnie aeree aggiunte dalla Commissione Europea alla black list. L’esecutivo Ue ha infatti oggi adottato il primo aggiornamento trimestrale dell’elenco comunitario dei vettori aerei banditi all’interno della Comunità, che risale al marzo scorso[1]. E’ stata inoltre bandita la Star Jet del Kirghizistan perché risulta che sia la stessa compagnia certificata in Sierra Leone come Star Air e già soggetta a divieto nell’Unione europea.

Lo scorso marzo era arrivato il via libera alla prima "lista nera" della Commissione con i nomi di 92 compagnie aeree giudicate a rischio i cui voli sono stati banditi nei 25 Stati membri. Oltre ai divieti e alle informazioni utili – afferma l’esecutivo in una nota – che fornisce ai passeggeri che desiderano recarsi in paesi non europei, la lista nera ha avuto una funzione di incentivo: alcuni Stati o compagnie che non avevano reagito o che avevano reagito in maniera inadeguata dopo un divieto imposto da un paese, hanno adesso accettato di cooperare con la Commissione per risolvere i problemi di sicurezza individuati.

Comments are closed.