TRASPORTO AEREO. Vittoria di MDC: turisti risarciti per volo partito in ritardo

Una coppia di turisti di Ferrara con biglietto aereo Buenos Aires-Roma è stata risarcita per i danni economici e i disagi subiti a causa del ritardo della partenza del volo. La causa del ritardo è stato uno sciopero, ma la compagnia aerea non ha informato adeguatamente i viaggiatori dell’improvviso sciopero: per questo, il Giudice di Pace di Ferrara ha condannato la compagnia Argentinasm, l’agenzia di viaggi e il Tour operator a risarcire la coppia di turisti, essendo stato violato il loro diritto ad essere informati sullo sciopero.

Oltre ai danni materiali, dovuti alla perdita del bagaglio, rimborsi dei biglietti, taxi, ecc., il Giudice ha valutato, quindi, nel calcolo anche il danno da mancate informazioni, per un totale di 2.383 euro.

"Si tratta – dichiara Gianni Ricciuti, responsabile Dipartimento Turismo del Movimento Difesa del Cittadino che ha assistito i turisti danneggiati – di un’altra sentenza destinata a creare un precedente nel panorama nazionale delle contese nel settore turistico, a prescindere dal fatto che siano state condannate anche l’agenzia e il tour operator in solido con la compagnia aerea argentina al pagamento delle spese (trattandosi di un pacchetto turistico). Al momento del ritorno a casa, – spiega Ricciuti – la coppia si era trovata in balia degli eventi non sapendo se c’era l’aereo, perché non c’era, se c’era sciopero, ed era stata sballottata da un albergo all’aeroporto senza sapere quando sarebbe stato possibile partire, vanificando così tutti gli effetti benefici della vacanza appena trascorsa in Argentina: non a caso il giudice ha ritenuto che con questi disagi si sia pregiudicato il godimento della vacanza".

In vista dell’estate e delle vacanze, il Movimento Difesa del Cittadino apre anche quest’anno lo Sportello Turismo: i cittadini potranno scrivere una e-mail all’indirizzo turismo@mdc.it per ricevere assistenza, richiedere una consulenza o anche solo per segnalare esperienze negative.

Comments are closed.