TRUFFE. Ancora una volta nel mirino le carte di credito

Si sta diffondendo una nuova modalità per truffare i possessori di carte di credito (VISA, Mastercard, etc). La segnalazione giunge da alcuni nostri lettori. Si tratta di un modo molto furbo dal momento che i "finti funzionari" non chiedono alla vittima prescelta il numero della carta di credito bensì il codice di sicurezza a tre cifre che si trova sul retro della carta essendo già in possesso di tutti gli altri (numero seriale, data di scadenza, titolare). Il finto funzionario contatta telefonicamente la vittima e fingendo di aver sventato un tentativo di indebito pagamento chiede una conferma dei dati in suo possesso. Inoltre chiederà di fornirgli l’unico dato e più importante dato: il codice di sicurezza che garantisce la genuinità di una carta.

I consigli

Comments are closed.