TRUFFE. Presto proposta legge contro i falsi maghi della tv

Presto una proposta di legge per inasprire le pene contro i truffatori della tv. Lo ha annunciato ieri nel corso della presentazione di un libro contro la regina delle frodi in tv, Wanna Marchi, la promotrice dell’iniziativa, Jole Santelli, deputata del Pdl. "È un reato davvero odioso perché approfitta della grande credibilità che ha la televisione italiana unita al fatto che punta sulla magia e l’occulto. Ebbene, il nostro codice non prevede questa particolare fattispecie che è più grave delle "normali" truffe", ha detto la deputata che più che di inasprimento delle pene ha parlato di una rimodulazione e di un provvedimento più organico.

L’associazione CODICI fa sapere di sostenere la proposta e di battersi affinché essa diventi legge e si applichino le dovute sanzioni a coloro che cercano di rubare, o che lo rendono possibile, alla gente i risparmi di una vita.

Comments are closed.