TURISMO. Abbandono animali, il 50% di agriturismi accoglie amici a quattro zampe

Stop agli abbandoni estivi degli animali. Per contrastare questa piaga, Coldiretti ricorda che quasi la metà dei 16mila agriturismi italiani accoglie nelle proprie strutture padroni con amici a quattro zampe. Per verificare le modalità di ospitalità è possibile consultare la guida Agriturismo 2007 di Campagna Amica-Terranostra ed il relativo sito web. La differenza con molti alberghi e pensioni è che i turisti possono far dormire in camera i propri cani e gatti, usufruendo di comode cucce o lettini. Alcune aziende organizzano anche corsi di addestramento, sia per esemplari da compagnia, da tartufo e da caccia.

"Si organizzano corsi – sottolinea Coldiretti – per insegnare le regole fondamentali come stare seduto, alzarsi e rispondere alla voce del padrone, con possibili supplementi di addestramento in altri week end, magari per imparare a evitare i pericoli nel caos cittadino. In tutte le aziende i cani sono coccolati come beniamini. In particolare i cani possono trovare un adeguato spazio nel verde e ristoro per i loro bisogni senza costituire un peso per alcuno, ma, anzi, continuando a stare al fianco dei loro padroni anche nei momenti di svago. E l’ospitalità, senza limiti di stazza, si estende dal minuscolo chi-hua-hua, al possente San Bernardo, dal rassicurante pastore tedesco all’elegante levriero, dal maestoso alano all’allegro dalmata".

"In Italia – prosegue l’associazione – sono presenti 16mila agriturismi. Oltre la metà delle aziende è ubicata in collina (50,6 per cento) e più di un terzo in montagna (35,8 per cento); appena il 13,6 per cento è situato in pianura. Il 45,7 per cento del totale degli agriturismi si concentra nel Nord del Paese, il 35,0 per cento nel Centro e il restante 19,3 per cento nel Mezzogiorno. Complessivamente – conclude la Coldiretti – si conferma una presenza di agriturismi capillarmente diffusa e storicamente radicata in Toscana e Alto Adige, ma l’attività si presenta in dimensioni significative anche in Veneto, Umbria, Lombardia, Piemonte, Campania, Emilia-Romagna e Sardegna". Per informazioni sugli agriturismi aderenti a Terranostra clicca qui.

Comments are closed.