TURISMO. Boom di contatti per il servizio informativo della Confconsumatori Brindisi

L’estate è appena cominciata ma è già boom di contatti per il servizio "Salvagente del Turista", attivato dal coordinamento "Confconsumatori Federazione Provinciale di Brindisi – Dalla Parte del Consumatore Associazione Nazionale". Scopo del servizio è raccogliere le doglianze dei turisti presenti in città e dei Brindisini rimasti vittime di casi di c.d. "vacanze rovinate" e offrire agli stessi informazioni sui loro diritti.
La maggior parte delle segnalazioni giunte finora riguarda i trasporti, con casi di smarrimento bagagli, cancellazione voli e ritardi aerei, ma sono pervenute anche alcune segnalazioni di casi di "vacanza rovinata".

Il coordinamento "Confconsumatori – Dalla Parte del Consumatore" consiglia a coloro che acquistano un pacchetto viaggi tutto compreso:
a) di farsi consegnare e conservare scrupolosamente copia del contratto e dell’opuscolo informativo contenente la descrizione dettagliata della struttura e dei servizi ad essa connessi;
b) se la struttura dovesse essere difforme da come descritta, di fotografare e filmare i luoghi al fine di poter utilizzare tale materiale come prova per la richiesta
di risarcimento del danno;
c) qualora dovessero esservi dei disservizi della struttura, di raccogliere i dati di altri turisti presenti al fine di poterli utilizzare come testimoni;
d) già nel luogo di villeggiatura, di contattare immediatamente l’agenzia di viaggi ed il tour operator e/o denunziare l’accaduto preferibilmente con raccomandata con ricevuta di ritorno o a mezzo fax;
e) non appena terminata la vacanza, di diffidare formalmente il tour operator e/o l’agenzia di viaggi al risarcimento del danno economico e da vacanza rovinata patito.
Per maggiori informazioni www.confconsumatoribrindisi.it

 

Comments are closed.