TURISMO. CODICI: vacanze al mare in Italia? Un vero salasso

Scegliere le coste italiane a ferragosto? Un vero "salasso"! E’ quanto emerge dalla ricerca realizzata dal Centro per i Diritti del Cittadino (CODICI) sulle località più ambite del nostro Paese: per una settimana servono non meno di 1500 euro a coppia. Lo riferisce CODICI in una nota.

In cima alle regioni più care la Sardegna dove per dormire e fare colazione la settimana di ferragosto servono 1840 euro. Segue la Campania, ed in particolare la costiera Amalfitana, con una spesa di 1645 euro, la Puglia (il Gargano) con 1240 euro. Intorno ai 1.380 i prezzi della Toscana, Argentario, e dell’ Emilia Romagna, Milano Marittima- Cervia, 1.410 Euro.

Se poi si prendono in considerazione anche cene, divertimenti, servizio in spiaggia e pranzi veloci il prezzo sale decisamente e il preventivo si assesta intorno ai 2600 euro in Sardegna, 2200 in Campania, 2000 in Puglia, 2041 in Toscana e 1980 in Emilia Romagna.

Il record della spiaggia più cara spetta invece secondo CODICI alla Toscana dove una settimana di affitto di ombrellone, sdraio e lettino costa 106 euro, di contro ai 60 della Puglia, ai 55 della Campania e ai 65 della Sardegna (provincia di Alghero).

Infine, per cenare a menu fisso al primo posto dei prezzi più alti c’è sempre la Sardegna dove il preventivo richiesto ai vari risoranti dall’associazione è di circa 18,5 euro. Seguono la Toscana con 17, la Campania con 16 euro, la Puglia con 15 e l’Emilia Romagna con 14.

"Nonostante siano aumentati ovunque i costi – ha spiegato l’associazione – citiamo l’esempio della Croazia: a Dubrovnik, una settimana nello stesso periodo, costa circa 600 euro a persona, in albergo a pensione completa ed incluse spese di trasporto (traghetto da Ancona), con visita guidata alla residenza dell’imperatore Diocleziano ed ai monumenti della città, ai 690 in formula All Inclusive cioè bevande e snacks durante il giorno oltre la pensione completa già inclusa".

Comments are closed.