TURISMO. Codici segnala: un italiano su 20 rateizzerà le vacanze natalizie

Secondo Codici quest’anno gli italiani pur di non rinunciare ai viaggi delle vacanze natalizie le rateizzeranno. La formula delle vacanze a rate è infatti una realtà economico-sociale di dimensioni non più trascurabili: circa l’8% del credito erogato lo scorso anno è stato destinato al pagamento di viaggi, così come segnalano le ultime analisi della Assofin e dell’Agi. L’associazione fa inoltre notare che se si pensa che gli italiani in partenza per le prossime festività sono stimati all’incirca su 11 milioni, di questi, saranno ben 550 mila a contrarre debiti per concedersi il Natale o il Capodanno fuori porta (pari ad un italiano su venti).

"Anche la geografia del credito erogato desta non poche preoccupazioni: checchè se ne dica, la Lombardia e il Lazio risultano le regioni più in difficoltà", sottolinea Ivano Giacomelli, segretario nazionale del Codici. Queste due regioni in particolare presentano il maggior numero di protesti a livello nazionale e, per quanto riguarda le quote di finanziamento erogate per il settore viaggi, solo nel Lazio si eroga oltre il 24% del totale, mentre la regina incontrastata è proprio la Lombardia, la cui quota di credito al consumo risulta pari al 31% del totale.

 

Comments are closed.