TURISMO. Fallimento Viaggi del Ventaglio, il “Pronto intervento” di Federconsumatori

"Ad appena un anno di distanza dal crack di Todomondo e Myair, che hanno lasciato a piedi migliaia di turisti proprio nel periodo caldo delle vacanze, la storia si ripete con i Viaggi del Ventaglio, compagnia ufficialmente fallita ieri sera". A darne notizia è la Federconsumatori che ha approntato un manuale di "Pronto intervento" rivolto a quanti hanno prenotato le imminenti vacanze con il Tour Operator oppure hanno sottoscritto con esso contratti di multiproprietà.

1. Se avevate acquistato un pacchetto viaggio è necessario inviare, tramite una raccomandata a./r. a Viaggi del Ventaglio, una lettera di diffida affinché, ai sensi dell’art.92 del Codice del Consumo, venga restituita (interamente) la somma versata per il pacchetto.
2. Se, invece, siete tra quei turisti malcapitati che son rimasti bloccati all’estero, Federconsumatori consiglia, se possibile, di fare la contestazione direttamente sul posto, e di raccogliere tutta la documentazione che testimoni l’inadempimento del tour operator. Una volta ritornati, inoltre, andrà inviata una raccomandata a./r. al tour operator inadempiente, entro 10 giorni lavorativi, per tutelare i propri diritti ed eventualmente rientrare nelle procedure per l’accesso al Fondo di Garanzia Nazionale.

Per fronteggiare i disagi e le difficoltà di tutti coloro che sono rimasti bloccati all’estero, inoltre, la Federconsumatori invita la Farnesina ad attivarsi fornendo supporto ed istruzioni per il rientro di questi ultimi.

Federconsumatori, infine, fa sapere che non appena sarà pubblicata la sentenza di fallimento da parte del Tribunale, assisterà i cittadini nel presentare domanda di insinuazione allo stato passivo, e contestualmente a presentare domanda per accedere al Fondo di Garanzia Nazionale ai sensi del Codice del Consumo. I cittadini nel frattempo si possono rivolgere agli sportelli dell’Associazione, presenti su tutto il territorio nazionale, ed allo Sportello Nazionale S.O.S. Turista con sede a Modena, che continuerà a fornire assistenza e consulenza durante tutto il periodo estivo, al numero 059.2033430 o via mail all’indirizzo info@sosvacanze.it ; www.sosvacanze.it .

Comments are closed.