TURISMO. Istat su calo viaggi, Assoturismo: “La crisi non è finita”

Senza interventi c’è il rischio di una flessione anche nella prossima stagione estiva. È preoccupato il commento di Assoturismo ai dati Istat sul calo dei viaggi nel 2009. "I dati Istat sul calo del turismo confermano i timori più volte espressi da Assoturismo: questa crisi è tutt’altro che finita. La vera preoccupazione per gli operatori del settore – afferma il presidente di Assoturismo-Confesercenti, Claudio Albonetti – è come affrontare l’anno appena cominciato ma soprattutto come incentivare una stagione turistica estiva che potrebbe essere segnata da una ulteriore flessione rispetto al 2009".

Per Assoturismo serve "una strategia condivisa" per rivedere la normativa turistica, incentivi all’innovazione, una revisione al ribasso degli studi di settore, un portale ben funzionante, la riduzione delle aliquote sull’Iva.

Comments are closed.