TURISMO. Milano, aumento costo pernottamento: tutta colpa della Fiera del Mobile. Denuncia MDC

Vertiginoso aumento del costo di stanze in alberghi e B&B a Milano: tutta colpa della Fiera del Mobile. La denuncia giunge dallo Sportello Turismo del Movimento Difesa del Cittadino che sta ricevendo numerose segnalazioni di cittadini da tutta Italia. Gli aumenti – spiegano dall’associazione – sono ingiustificati, tanto più che, come verificato con l’Ufficio del Turismo della Provincia di Milano, sia in città che provincia non esiste un costo di alta o bassa stagione ma una stagione unica, motivata proprio dalla presenza dell’attività fieristica.

MDC Lombardia sollecita i consumatori a segnalare i casi sospetti ricordando che, "Il monitoraggio dei prezzi viene redatto annualmente dalla Provincia di Milano e l’annuario dei Prezzi è disponibile gratuitamente presso gli stessi Uffici Provinciali del Turismo e presso gli Uffici IAT di Milano e Provincia. Ma di più, in base alle leggi nazionali e regionali vigenti ogni anno gli albergatori devono dichiarare il costo all”interno di un range di prezzi che dovranno applicare durante l’anno".

L’invito è quello quindi di rivolgersi per la prenotazione e la consultazione agli Uffici della Informazione e Accoglienza Turistica della Provincia di Milano, che pubblica tra l’altro sul proprio sito (http://www.milanoinfotourist.com) solo gli esercizi in regola con la normativa vigente.

Comments are closed.