TURISMO. Pasqua, Confagricoltura: più 15% per l’agriturismo

C’è confusione sulle cifre – c’è chi annuncia una Pasqua con meno turisti, chi dice che il turismo aumenterà – ma sembra certo il dato relativo alla tenuta e alla ripresa degli agriturismi. "Mare, laghi e città d’arte sostengono la crescita della domanda di agriturismo per il periodo di Pasqua, che segna un confortante recupero del 15% rispetto allo stesso periodo dell’anno scorso". Queste le stime di Agriturist (Confagricoltura) sull’andamento degli agriturismi nella prossima Pasqua: sarà occupato il 70% dei posti letto disponibili, con una media di due giorni e mezzo, poco meno di 350 mila presenze e un fatturato complessivo di circa 60 milioni di euro.

Quali le regioni più richieste? Secondo le visite al portale di Agriturist, rimangono Toscana, Campania, Lombardia, Lazio e Puglia, con un significativo aumento della domanda per la Campania (più 25% rispetto allo scorso anno) e per la Puglia (più 18%) e un calo per Toscana e Umbria. Per quanto riguarda la domanda estera, debole il riscontro da Germania (meno 9%) e Gran Bretagna (meno 21%) mentre crescono gli ospiti provenienti dalla Francia (più 16%).

Confagricoltura sottolinea la contraddittorietà di alcuni dati rilasciati in questi giorni sulle previsioni turistiche per Pasqua:"Le previsioni pubblicate dalle diverse organizzazioni di categoria e dal Dipartimento per il Turismo, col supporto di sondaggi più o meno rigorosi, mettono in evidenza forti contraddizioni – afferma l’associazione – La Confesercenti annuncia 400 mila turisti in meno rispetto alla Pasqua 2009, la Federconsumatori non propone confronti precisi ma sottolinea che la crisi perdura e i segnali di ripresa non ci sono. Il Dipartimento per il Turismo sostiene invece che ci sarà una crescita del 16%, mentre Federalberghi parla di un più 8%. In questo scenario alquanto contraddittorio, il risultato positivo dell’agriturismo assume particolare significato e premia i prezzi contenuti, l’elevata qualità dell’accoglienza, il qualificato messaggio enogastronomico e naturalistico dell’ospitalità nelle imprese agricole".

Comments are closed.