TURISMO. Settimana bianca, Codici: Corvara la regina del caro prezzi

A Corvara (in Alto Adige) una settimana bianca può arrivare a costare fino a 907 euro tra albergo mezza pensione e skipass. A Madonna di Campiglio (Trentino) il costo della vacanza della neve scende a 885, mentre a La Thiule (Valle d’Aosta) a 874 euro. Ma in varie località del Friuli Venezia Giulia si può scendere anche sotto i 500 euro. Lo rileva CODICI che che dalla Valle d’Aosta, verso est, ha percorso e registrato i costi delle località turistiche lungo tutto l’arco alpino, fino ad arrivare in Friuli Venezia Giulia.

Per effettuare questa indagine, l’associazione ha campionato dieci strutture alberghiere, categoria tre stelle, di tre località sciistiche per ciascuna regione, con trattamento di mezza pensione più skipass, in alta stagione.

"L’Osservatorio CODICI non ha volutamente avanzato ipotesi sugli eventuali costi aggiuntivi che si sosterrebbero quotidianamente, (lezioni di sci, pranzo, noleggio attrezzature ecc), – dichiara Ivano Giacomelli, segretario nazionale CODICI -, perché l’intenzione è quella di fornire al cittadino un prospetto delle spese ‘fondamentali e obbligatorie’ che, ovviamente, variano da località a località".

E’ evidente – sottolinea l’associazione – che i prezzi degli skipass e degli alberghi sono commensurati alla qualità degli impianti sciistici; ciò nonostante, è innegabile l’aumento vertiginoso dei costi, soprattutto degli skipass, spesso non giustificati da alcun indicatore economico: ogni anno, infatti, gli skipass aumentano di due o tre euro, non sempre con la contropartita di un miglioramento dei sistemi di sicurezza.

Comments are closed.