TURISMO. Siglato Protocollo di Conciliazione Paritetica sui pacchetti turistici

Come annunciato da Help Consumatori qualche giorno fa, oggi a Roma è stato siglato un protocollo di conciliazione paritetica sui pacchetti turistici, tra Federconsumatori e Movimento Consumatori da un lato e Astoi (Associazione tour operator italiani) e Assotravel Confindustria dall’altro. La firma di questo protocollo ha l’obiettivo di migliorare il rapporto tra le imprese e i consumatori in un settore che, soprattutto ultimamente, è stato interessato da una serie di disagi e "fallimenti".

Con la conciliazione paritetica i tempi per risolvere le controversie saranno più brevi e i costi minori. Il protocollo prevede, inoltre, un impegno a sensibilizzare i consumatori e gli operatori al reperimento delle informazioni utili ad evitare disagi e controversie prima, durante e dopo l’acquisto di un viaggio ed un’attività di monitoraggio della qualità del servizio.

Durante l’incontro "Patto per il turismo" che si è svolto oggi presso la Camera dei Deputati il presidente dell’Osservatorio parlamentare per il Turismo, Pierluigi Mantini, ha ricordato che in Italia "vi è una storica trascuratezza sul settore turistico, aggravata dall’approvazione del titolo V che ha privato il turismo di una visione nazionale". Mantini ha detto che per incentivare il settore sono "necessarie intese virtuose come quella di oggi".

E Rosario Trefiletti, presidente di Federconsumatori, ha sottolineato che "usciamo da una situazione 2009 drammatica: con il protocollo di conciliazione potremo migliorare la qualità e l’offerta turistica ma soprattutto tagliare i tempi e i costi dei contenziosi". "Ci auguriamo che le riduzioni – ha proseguito Trefiletti – siano di incentivo per aumentare la domanda e l’offerta di mercato".

Comments are closed.