TURISMO. Torino, marchio di qualità per i bed & breakfast della provincia

Martedì 10 novembre verrà consegnato il Marchio di qualità collettivo dei Bed & Breakfast della Provincia di Torino ai titolari dei 25 esercizi che nell’ultimo anno hanno raggiunto il livello qualitativo e di accoglienza richiesto dagli standard del Marchio stesso. Gli attestati saranno consegnati anche a due esercizi che hanno richiesto ed ottenuto nel corso del 2009 il completamento della certificazione. Infine il Marchio sarà nuovamente attribuito a quattro esercizi già certificati e sottoposti a nuove verifiche con esito positivo. In tale occasione sarà inoltre presentato il nuovo opuscolo promozionale dedicato al Bed & Breakfast che si fregiano del Marchio di Qualità della Provincia.

"La Provincia di Torino, – sottolineano il Presidente della Provincia Saitta e l’Assessore Perone – ritiene che il Bed & Breakfast costituisca, sia per la sua flessibilità sia per il carattere familiare dell’accoglienza e l’elevato grado di personalizzazione del servizio offerto, una delle possibili risposte al problema della scarsità di strutture ricettive e alla diminuita capacità di spesa dei consumatori. Il B&B è un tipo di struttura ricettiva che si caratterizza per l’ambiente familiare, l’atmosfera calorosa, la vicinanza alle tradizioni locali e l’elevata personalizzazione del servizio offerto, tutti elementi chiave di successo rispetto alle attuali esigenze della domanda turistica. Dopo un primo periodo di sollecitazione e di accompagnamento alla nascita di queste strutture (che rispondono ottimamente soprattutto all’esigenza di dotare di servizi ricettivi territori che ne sono privi) è iniziata una fase di incentivazione al miglioramento della qualità, fattore strategico per la crescita e la fidelizzazione della clientela. Il pernottamento in Bed & Breakfast, magari anche solo per una notte, si sposa perfettamente con una domanda di soggiorni turistici che negli ultimi anni è incrementata e si è diversificata: lo dimostra un incremento nel numero di esercizi in attività che non conosce soste". In Provincia di Torino i Bed & Breakfast sono attualmente 333 (erano 260 a fine 2006), di cui 79 muniti del Marchio di Qualità (erano 23 a fine 2006): 18 in Torino città e 17 nel resto dell’area metropolitana (su di un totale di 161), 13 (su 60) nel Canavese e Valli di Lanzo, 31 (su 112) in Valle di Susa e nel Pinerolese.

Il Marchio Qualità Bed & Breakfast è stato registrato presso l’Ufficio Italiano Marchi e Brevetti ed è il risultato di un processo avviato dalla Provincia nel 1999 e proseguito con incontri di informazione e sensibilizzazione sul territorio. E’ stato inoltre pubblicato il vademecum "Apri la tua casa", che contiene indicazioni pratiche per l’apertura e la gestione dei Bed & Breakfast.

Lo standard qualitativo che i Bed & Breakfast devono raggiungere per ottenere il Marchio Qualità è definito da una serie di indicatori, relativi alle strutture ed ai servizi, concordati nell’ambito di un Tavolo di lavoro composto da rappresentanti della Provincia, delle Atl provinciali, delle associazioni di B&B, del Touring Club Italiano e della Federconsumatori. Nel dettaglio, le variabili cui fanno riferimento gli indicatori qualitativi sono:

  • accoglienza, intesa come insieme di attenzioni e cure rivolte all’ospite
  • tutela, come insieme degli elementi che garantiscono l’incolumità fisica dell’ospite durante la sua permanenza
  • ambiente, inteso come insieme delle attenzioni che il gestore del B&B può mettere in campo, al fine di contribuire al miglioramento del territorio (e quindi in modo indiretto al suo grado di attrazione nei confronti dell’ospite).

 

Comments are closed.