TURISMO. UNC: diritto al danno morale per la vacanza rovinata

Si ha diritto al danno morale per la vacanza rovinata. Come tutelarsi? L’Unione Nazionale Consumatori ha stilato una serie di regole e consigli, consultabili on line sul sito dell’associazione, per illustrare ai consumatori come e quando essere risarciti. "Quanti ad esempio sanno che è ormai riconosciuto dalla giurisprudenza il danno morale da "vacanza rovinata", che consiste nel minor godimento della vacanza a causa dei disagi sopportati dal consumatore in conseguenza di inadempienze di tour operator, agenzie, albergatori? – commenta Massimiliano Dona, segretario generale dell’UNC – Avere diritto ad un indennizzo per un disagio sofferto è un pieno diritto del consumatore". Bisogna dunque "contestare sul posto ogni mancanza, in modo da consentire all’organizzatore di porvi tempestivo rimedio e, se questo non avviene, richiedere il risarcimento del danno per tutte le difformità. Se il tour operator rifiuta di risarcire il danno conviene fare ricorso al giudice, che riconoscerà anche il rimborso delle spese legali".

LINK: www.consumatori.it

Comments are closed.