TURISMO. Unioncamere: escursioni e buon cibo, aumentano prenotazioni in montagna

Appassionati di montagna per i paesaggi ma anche per i prodotti locali. Escursioni, buon vino e buon cibo: una combinazione perfetta secondo Unioncamere, che segnala come quest’anno aumentino le prenotazioni di vacanze in montagna rispetto al 2009: le strutture ricettive si apprestano a vedere occupate almeno il 56,9% delle camere, l’1,4% in più rispetto allo scorso anno. E quasi un quarto dei turisti che va in montagna acquista le produzioni gastronomiche ed enologiche del territorio durante il soggiorno.

Da qui l’invito del presidente Unioncamere Ferruccio Dardanello a proseguire sulla strada della promozione della qualità e tipicità delle produzioni locali: "Il turismo può avere grandi ricadute positive sull’economia dei territori e sui diversi settori economici. Camere di commercio e istituzioni locali devono allora insistere su una programmazione di interventi, anche promozionali, affinché la visita nei tanti luoghi bellissimi che l’Italia ha la fortuna di avere diventi per il turista un’esperienza unica, fatta di sapori e di espressioni della nostra cultura, e non un ‘mordi e fuggi’ consumistico. Comprare i prodotti delle valli italiane è un modo per tutelarle e consentire la sopravvivenza dei tanti paesi che le caratterizzano".

Comments are closed.