TURISMO. Viaggi del Ventaglio, La Casa del Consumatore si rivolge agli azionisti

La Casa del Consumatore intende presentare un esposto alla Procura di Milano per sottoporre all’attenzione dell’Autorità giudiziaria anche le situazioni di coloro che, in perfetta buona fede ed ignari delle reali condizioni in cui versava il Gruppo Ventaglio, hanno acquistato pacchetti azionari della società.

"Per dare maggior forza all’iniziativa, riteniamo che sia preferibile presentare un unico esposto, sottoscritto dal maggior numero possibile di persone" si legge in una nota diffusa dall’Associazione che per questo motivo si rivolge a tutti coloro che hanno acquistato azioni Ventaglio e che vogliono vedere chiaro nella gestione della società alla quale avevano dato fiducia, nonché tutelare i propri diritti.

Quanti hanno già aderito alla nostra iniziativa e coloro che intendessero aderirvi possono partecipare alla sottoscrizione della "maxi denuncia" seguendo le istruzioni e modalità che si trovano sul sito della Casa del Consumatore.

L’iniziativa è volta a verificare se nella gestione della società ed, in particolare, se nel rivolgersi al mercato, la Ventaglio abbia correttamente informato i gli investitori dando una chiara rappresentazione di quella che era la realtà aziendale, ovvero se gli stessi azionisti siano in qualche modo stati tratti in inganno.

Se la magistratura penale riterrà che vi siano ipotesi di reato ai danni degli azionisti, potrebbe esserci la possibilità di costituirsi parte civile nel procedimento penale e chiedere il risarcimento del danno subito.

Comments are closed.