TURISMO. Week-end di Pasqua, boom di affluenze a mostre e musei

Grande successo per arte e cultura del Belpaese. Durante le vacanze pasquali, musei e mostre d’arte sono stati letteralmente presi d’assalto dai visitatori. Record di presenze per la Capitale con le mostre del complesso del Vittoriano (oltre 60mila persone in 4 giorni), per la Galleria Borghese (3500 tra domenica e lunedì), il Colosseo e il Palatino (38mila fra Pasqua e Pasquetta). Risultati positivi anche per i musei napoletani di Capodimonte, con 2.600 visitatori, per il Museo delle Antichità Egizie a Torino, con 8mila presenze, il Polo museale di Firenze, che ha registrato un incremento del 18%, (soprattutto gli Uffizi con il 19%). Soddisfazione espressa dal il Dicastero per i beni e le Attività Culturali, come sottolineato dal Ministro Francesco Rutelli.

"Il turismo culturale e le visite nelle città d’arte – ha dichiarato il Ministro – rappresentano ormai il più importante fenomeno sociale e civile che diventa ricchezza economica. Il governo dovrà riconoscere a questo vero e proprio motore di coesione sociale e sviluppo economico il posto che gli spetta nel bilancio pubblico. Non si può continuare a registrare questi successi senza rafforzare il personale, i tecnici e gli operatori che presidiano e valorizzano il nostro patrimonio. Il governo ha messo la cultura tra i suoi primi rinnovati impegni programmatici, il ministero sta affrontando una coraggiosa riorganizzazione nel senso dell’efficienza, lo stato saprà mantenere gli impegni assunti".

Comments are closed.