TUTELA CONSUMATORI. Affari Tuoi, UNC: “dopo esposto vincite dimezzate”

"Ci sono in ballo alcuni milioni di euro che potrebbero essere stati lucrati indebitamente a danno della RAI e, quindi, dei contribuenti". E’ quanto dichiara Massimiliano Dona, Segretario generale dell´Unione Nazionale Consumatori, dopo le voci circolate a proposito di un’indagine della magistratura sul gioco televisivo "Affari tuoi" scaturita dall’esposto presentato dalla stessa associazione alla Procura della Repubblica di Roma.

"La nostra iniziativa – prosegue Dona – risale allo scorso mese di gennaio e riguarda alcune anomalie rilevate durante l’attuale edizione del programma: in particolare, poteva accadere che le procedure talvolta adottate per l’allestimento dello studio televisivo, prima delle registrazioni, potessero agevolare i concorrenti nell’individuare i pacchi vincenti".

"Il nostro esposto – spiega Dona – non si fonda su congetture o sospetti, bensì su fatti personalmente verificati; così come è un fatto che da quando abbiamo chiesto ed ottenuto di modificare le suddette procedure la vincita media ad ‘Affari Tuoi’ si sia pressoché dimezzata".

"Il riserbo sinora mantenuto sulla vicenda – conclude Dona – deriva dal rispetto del segreto investigativo, ma anche e soprattutto, dall’assoluta indisponibilità dell’Unione Nazionale Consumatori ad essere arruolata da chicchessia per combattere guerre di audience, che poco hanno a che fare con gli interessi dei consumatori".

 

 

 

Comments are closed.