TUTELA CONSUMATORI. Antitrust, gli auguri dei Consumatori al neo Presidente Pitruzzella

Sulla poltrona della presidenza dell’Antitrust è arrivato Giovanni Pitruzzella, nominato venerdì scorso dai Presidenti di Camera e Senato Gianfranco Fini e Renato Schifani. Le Associazioni dei consumatori si congratulano con il neo Presidente e gli augurano buon lavoro, porgendogli la propria disponibilità a continuare la collaborazione con l’Autorità, che negli anni si è fatta sempre più intensa nell’interesse dei consumatori.

"Confidiamo molto nel nuovo Presidente dell’Antitrust Pitruzzella – dichiara Carlo Pileri Presidente dell’Adoc – L’Antitrust rimane l’Autorità per antonomasia a difesa dei diritti e degli interessi dei consumatori. L’Adoc è pronta a collaborare con il nuovo Presidente, così come fu con la presidenza uscente, segnalando ogni eventuale anomalia o distorsione del mercato e della concorrenza. Ci auguriamo che su questa base si possa costruire un rapporto costruttivo in grado di confermare e ridare ancora più fiducia nelle Istituzioni ai cittadini italiani."

Adusbef e Federconsumatori scrivono in una nota: "Presiedere l’autorità garante del mercato, in un Paese come il nostro è compito assai complicato e richiede fermezza ed energia in tutti i campi ed i settori della nostra economia, con la consapevolezza che difendere i cittadini dalle vessazioni per definire un mercato chiaro, trasparente e non ingannevole significa anche aiutare l’economia del Paese stesso". "Confidiamo quindi che l’impegno del nuovo Presidente segua quello dei suoi predecessori a partire da quello sviluppato dal Professor Catricalà. Per quanto ci riguarda come associazioni – concludono i Presidenti di Adusbef e Federconsumatori Elio Lannutti e Rosario Trefiletti – saremo come sempre vigili e collaborativi di quella che consideriamo essere una fondamentale Autorità di controllo e vigilanza quale l’Antitrust".

Di continuità con il lavoro svolto da Catricalà parla anche Massimiliano Dona, Segretario generale dell’Unione Nazionale Consumatori (UNC). "In un momento in cui l’economia del nostro Paese tentenna e l’Europa ci chiede di aumentare i poteri dell’Antitrust per garantire maggiore concorrenza e trasparenza nel mercato – afferma Dona – saranno numerose e complicate le problematiche che l’avvocato costituzionalista Pitruzzella troverà già sulla sua scrivania. Dalla liberalizzazione dei trasporti all’indagine sui prezzi del carburante, senza dimenticare il settore RC auto, i farmaci, la televisione e le nuove sfide che provengono dal mondo del web il nostro augurio è che il nuovo Presidente sia adeguatamente sostenuto nello svolgimento del delicato compito che lo attende: da parte nostra possiamo assicurargli fin d’ora il sostegno della nostra organizzazione nella battaglia che affronterà a tutela della generalità dei consumatori".

 

Comments are closed.