TUTELA CONSUMATORI. Auto, Adiconsum: “E’ l’ora per un patto tra Concessionari e Consumatori”

Adiconsum lancia un appello ai concessionari di auto affinché stringano un patto con le Associazioni dei consumatori, "per una nuova stagione di lealtà, chiarezza e trasparenza, che preveda un codice etico, buone pratiche e la conciliazione paritetica per la composizione delle controversie in via stragiudiziale". Adiconsum ricorda, infatti, che la sentenza del 28/1/2010 del Tribunale di Roma ha condannato il concessionario a rifondere i costi sostenuti dal consumatore per rimediare ad un difetto del veicolo che il venditore ha cercato ostinatamente di glissare, pensando che toccasse alla casa produttrice intervenire.

"Il consumatore ha così ottenuto il pieno rimborso della spesa della sostituzione del motore, oltre a un adeguato indennizzo per disagi sostenuti e il pagamento integrale delle spese legali a carico della concessionaria". "Adiconsum – dichiara Pietro Giordano Segretario Nazionale – ha avuto ancora una volta ragione sulla ottusa resistenza di una grande concessionaria di Roma ad applicare il Codice del Consumo, pensando di poter ignorare i diritti del Consumatore in materia di garanzia, per difetti meccanici al veicolo".

Comments are closed.