TUTELA CONSUMATORI. Benevento, presto Consulta per utenza e consumo

La Provincia di Benevento intende istituire la Consulta provinciale per l’utenza ed il consumo. Obiettivo dell’iniziativa, come ha dichiarato il presidente della Provincia, Carmine Nardone, è quello di contribuire a migliorare la qualità della vita, rafforzando l’esercizio dei diritti civili e contribuendo all’ordinato sviluppo economico e sociale del Sannio.

Una prima riunione di lavoro per giungere alla Consulta provinciale si è svolta nei giorni scorsi alla presenza dei componenti di quattro Associazioni, ma si conta di raccogliere a breve adesioni anche da parte di altri Organismi che operano sul territorio e che non è stato possibile, allo stato, contattare.

Secondo una bozza di atto costitutivo e Regolamento della Consulta, redatta dalla Provincia, la stessa dovrebbe sostanzialmente essere soggetto esponenziale dei diritti dei consumatori presso i Soggetti privati e le Istituzioni pubbliche (compresa ovviamente la stessa Provincia), nonché suggerire agli Organi ed Autorità competenti iniziative idonee ad accrescere la qualità e la fruibilità dei beni e dei servizi, a vantaggio dei cittadini.

Tra le altre iniziative possibili, la Consulta potrebbe promuovere una politica di educazione ed informazione del consumatore, per l’instaurazione di un più razionale rapporto socio-economico con la produzione, la distribuzione ed i servizi a fruizione collettiva, nonché dello stesso operatore economico, nell’ottica di una esaltazione della professionalità nel settore distributivo e di un miglioramento della qualità del rapporto con i consumatori e gli utenti.

Comments are closed.