TUTELA CONSUMATORI. CTS: “Low cost non sempre vuol dire low price”

Il Centro Turistico Studentesco (CTS) mette in guardia i giovani viaggiatori dalle insidie che possono celarsi dietro offerte a prima vista vantaggiosissime. "Low cost non sempre vuol dire low price" è lo slogan cha vogliamo utilizzare – racconta Roberto Corbella, segretario generale – per fornire ai giovani viaggiatori una sorta di vademecum". Riportiamo di seguito il contenuto:

  • "Stai attento alle tariffe iper-scontate pubblicizzate: questi biglietti, infatti, riguardano un numero limitato di posti per ogni volo e normalmente validi per prenotazioni con largo anticipo
  • Ricordati che il prezzo finale del biglietto non è mai quello pubblicizzato: devi sempre aggiungere le tasse aeroportuali più i vari supplementi che cambiano da vettore a vettore
  • I biglietti si acquistano tramite internet o tramite i callcenter. Se acquisti con carta di credito dovrai pagare la commissione. Se acquisti tramite callcenter fai attenzione alla costo della telefonata
  • Il prezzo del volo di andata non è quasi mai il medesimo di quello di ritorno. Quest’ultimo può arrivare a costarti molto di più.
  • Viaggia leggero perché il limite di peso consentito ai tuoi bagagli è più basso rispetto a quello delle compagnie di bandiera e paghi per ogni chilo in più.
  • Metti sempre in conto le spese per il trasporto per arrivare alla destinazione finale: i collegamenti riguardano spesso aeroporti secondari e lontani dalle città.
  • Tieni sempre presente che sul volo low cost devi pagare le consumazioni a bordo
  • Affidabilità, attendibilità e serietà sono, da sempre, le regole base per scegliere una compagnia aerea.
  • Se voli a basso costo ricordati dei diritti e delle garanzie che hai. In caso di negato imbarco, cancellazione del volo e ritardo o in caso di perdita e danno al bagaglio, i diritti restano sempre gli stessi delle compagni e tradizionali purché si tratti di un volo in partenza o in arrivo in uno Stato dell’UE.
  • Non dimenticare, infine, che eventuali variazioni di nome e/o di data successive alla prenotazione normalmente comportano la totale perdita di quanto pagato".

 

Comments are closed.