TUTELA CONSUMATORI. Congresso CODICI conferma Giacomelli segretario nazionale

"Oggi più che mai dobbiamo riaffermare la validità delle finalità della nostra organizzazione in favore dei diritti dei cittadini consumatori che si svolge attraverso una azione di controllo, proposta e tutela e che si fonda sui principi di eguaglianza, equità, giustizia, legalità in un ottica di solidarietà sociale": è quanto si legge nella mozione conclusiva approvata dal Congresso nazionale del CODICI, che si è svolto il 14 e 15 maggio. Durante il Congresso è stato confermato segretario nazionale Ivano Giacomelli.

Nella mozione conclusiva si evidenzia l’importanza della "strategia dei diritti": "Partire dal diritto del singolo, per porre al centro la questione generale che quella situazione singola rappresenta, in quanto, la vessazione subita dal singolo non è frutto di un episodio singolo, ma l’espressione di un sistema".

Nella mozione si legge inoltre: "Il CODICI, oltre a fare attività di tutela dei diritti, delegata agli sportelli (che sono uno strumento e non il fine dell’associazione), si muove anche sul campo della rivendicazione politica e si pone come punto di riferimento e di aggregazione dei cittadini. Noi non rappresentiamo la generalità dei cittadini in senso lato, il nostro ruolo non è sostitutivo dei partiti, la nostra azione è volta ad affermare una società giusta e solidale, dove sono rispettati e affermati i diritti dei singoli individui, indipendentemente da chi si trovi al governo in quel momento".

E per quanto riguarda i rapporti con gli altri portatori di interessi, dalla politica alle Autorità, dalle aziende alle associazioni, viene sottolineato che questi "sono improntati in modo costruttivo ma ribadendo l’autonomia di giudizio e di proposta e l’equidistanza tra le parti sociali senza schieramenti pregiudiziali".

Per l’occasione si è svolta la prima edizione del premio CODICI 2010 per l’impegno nella tutela dei diritti dei cittadini consumatori: sono stati premiati Lucia Pitzurra, ex Garante del servizio idrico della Regione Lazio, Luisa Crisigiovanni, direttore di Altroconsumo, e l’attrice Marina Giulia Cavalli per il premio consegnato alla fiction "Un posto al sole", perché a differenza di altre soap tratta anche di problemi sociali.

Comments are closed.