TUTELA CONSUMATORI. Consiglio regionale Veneto approva legge sulle AACC

Il Consiglio regionale del Veneto ha approvato oggi la legge sulla tutela dei consumatori, che prevede anche l’istituzione di un Osservatorio regionale sui prezzi. La legge, illustrata in aula da Giuliana Fontanella (Pdl), presidente della commissione Attività Produttive, valorizza il ruolo delle associazioni regionali dei consumatori prevedendone appositi requisiti per l’iscrizione al "registro veneto".

Le associazioni dei consumatori parteciperanno al comitato tecnico regionale dei consumatori e degli utenti insieme a rappresentanti di Regione, Enti locali e Camere di commercio, per esprimere atti di indirizzo, formulare progetti e proposte di legge volte a tutelare e informare i cittadini-utenti, e promuovere vie di conciliazione per risolvere le controversie.

Il testo di legge, che dispone di un finanziamento complessivo di 3.750.000 euro per il triennio 2009-2011, prevede inoltre la costituzione di un Osservatorio regionale sui prezzi, per monitorare il costo di beni e servizi, difendere il potere d’acquisto e denunciare eventuali distorsioni del mercato.

La Giunta regionale potrà promuovere iniziative di informazione e di educazione al consumo e apposite intese tra associazioni dei consumatori, commercianti, produttori e pubblici esercenti per creare un "paniere" di beni generali e di largo consumo a prezzi bloccati. Le imprese che aderiranno a tale iniziativa potranno usufruire in via prioritaria di finanziamenti e contributi regionali.

Comments are closed.