TUTELA CONSUMATORI. Da oggi voli Club Air sospesi, ecco come chiedere rimborso

Sospesi da oggi i voli Club Air, i consumatori possono richiedere il rimborso. L’ Ente Nazionale per l’Aviazione Civile (Enac) non ha infatti prorogato la licenza provvisoria alla compagnia aerea italiana Club Air, rilasciata il 25 luglio del 2007 e valida fino alla data del 27 maggio 2008, sulla base degli impegni assunti dalla compagnia per adempiere alle richieste avanzate dall’ENAC per il riequilibrio finanziario ed operativo della società stessa. Lo riferisce il Centro Europeo Consumatori (CEC) in un comunicato.

"Nonostante le rassicurazioni – spiega il CEC nella nota – prodotte nel corso degli ultimi mesi, ad oggi il vettore non ha provveduto a risolvere la situazione finanziaria. Alla luce di ciò e delle conseguenti ripercussioni su un regolare e affidabile svolgimento dei servizi offerti agli utenti, l’ENAC ha preso atto che il perdurare della crisi economico-finanziaria ed organizzativa di Club Air S.p.A. non permette la proroga della licenza provvisoria di vettore aereo. Da mercoledì 28 maggio 2008 il vettore Club Air dovrà pertanto sospendere i voli".

Cosa possono fare i consumatori che avevano acquistato un biglietto? L’Enac in una nota ha sottolineato che la "la compagnia dovrà provvedere alla riprotezione dei passeggeri o al rimborso dei biglietti emessi". La prima cosa da fare è conservare scrupolosamente tutta la documentazione dopo di che bisogna inviare una lettera raccomandata con ricevuta di ritorno alla compagnia aerea richiedendo il rimborso di quanto pagato per la mancata utilizzazione del biglietto. Una lettera tipo da inviare alla compagnia aerea è disponibile sul sito internet del CEC. Inoltre, per ulteriori informazioni e consigli è possibile contattare il Centro Europeo Consumatori di Bolzano allo 0471/980939 dal lunedì al venerdì dalle 8 alle 16.

Comments are closed.