TUTELA CONSUMATORI. Dona (UNC): “GDO ancora con le mani nella marmellata”

Ieri dall’Antitrust è arrivata un’ennesima multa alla Grande Distribuzione Organizzata, per pratiche commerciali scorrette. Questa volta è toccato ad Auchan, multata per 110.000 euro per il comportamento tenuto in occasione delle iniziative promozionali, per cui in molti supermercati della catena sparsi in tutta Italia i prodotti oggetto di particolari offerte promozionali sono risultati indisponibili, sin dall’inizio della promozione.

L’Unione Nazionale Consumatori fa sentire la sua voce di protesta. "E’ preoccupante l’emersione di reiterati comportamenti scorretti da parte della Grande distribuzione – dichiara Massimiliano Dona, Segretario generale dell’Unione Nazionale Consumatori – Dopo le 5 istruttorie avviate nei confronti di 7 aziende nel campo della vendita degli elettrodomestici per il mancato rispetto della normativa sulla garanzia legale sui prodotti, ora è arrivata anche la multa di 110.000 euro inflitta dall’Antitrust ad Auchan S.p.A. per pratica commerciale scorretta. Da sempre denunciamo volantini e cartelloni che pubblicizzano offerte ‘fantasma’, veri e propri specchietti per le allodole per i consumatori in cerca di risparmio – prosegue Dona – Il mercato italiano dimostra una volta di più un generalizzato degrado di rispetto nei confronti del consumatore".

"Mi chiedo allora – conclude il Segretario generale dell’UNC – che senso abbia parlare di etica del mercato o di responsabilità sociale d’impresa se tali condotte assurgono a consueto modo di operare nei confronti dei consumatori".

Comments are closed.