TUTELA CONSUMATORI. Garanzie post vendita, Tribunale Roma riconosce responsabilità venditore

Si è conclusa con una sentenza di primo grado positiva per il consumatore la causa contro una nota concessionaria romana di auto che si era rifiutata di riconoscere il difetto di conformità di un sedile girevole, prodotto da una ditta specializzata, che consente la guida ad una persona diversamente abile. Dopo l’acquisto il consumatore si rendeva conto, infatti, che l’accessorio non funzionava correttamente, e presentava, alla Concessionaria, un reclamo per difetto di conformità, sulla base di un formale parere di riesame da parte del Settore Auto di ADICONSUM. La concessionaria, tuttavia, non si riteneva responsabile del difetto. La circostanza ha reso necessario ricorrere al Tribunale che ha disposto, oltre alla risoluzione del contratto, anche un sostanziale indennizzo per i danni subiti in conseguenza del difetto.

Comments are closed.