TUTELA CONSUMATORI. Garanzie post-vendita, UNC: venditori fingono di non sapere

"I venditori fanno orecchie da mercante", e le segnalazioni che arrivano all’associazione dimostrano quanto i consumatori non conoscano i propri diritti e quanto spesso il venditore ne approfitti "fingendo di non sapere quali sono le sue responsabilità". È quanto afferma l’Unione Nazionale Consumatori, che ha pubblicato sul proprio sito le risposte alle domande più frequenti in tema di garanzie e il cui segretario generale, Massimiliano Dona, è intervenuto ieri alla trasmissione Le Iene per ricordare i diritti dei consumatori.

"E’ inammissibile che ad ormai otto anni dalla sua entrata in vigore la direttiva sulle garanzie post-vendita continui ad avere così scarsa applicazione – commenta Dona – Troppe volte sentiamo di acquirenti che vengono ‘spediti’ dal produttore in caso di difetto del bene o a cui viene negata la garanzia post-vendita entro i due anni stabiliti dalla legge. E’ bene allora ribadire che i consumatori hanno diritto ad una garanzia di 24 mesi, diritto che devono far rivalere sul venditore".

Comments are closed.