TUTELA CONSUMATORI. Lecce, servizio postale ai privati: utenti in difficoltà. Replica SOFIPOST

SOFIPOST, l’azienda privata ha inviato ai cittadini leccesi avvisi di raccomandate. Oltre alla sorpresa relativa all’intestazione dell’avviso, c’è anche quella dell’orario di ritiro della raccomandata: solo dalle 8,30 alle 13,30 e solo dal lunedì al venerdì. La denuncia è del Movimento Difesa del Cittadino di Lecce: "siamo favorevoli alle liberalizzazioni purchè non si traduca in un abbassamento della qualità del servizio". L’azienda replica. Risponde Antonio Longo, Presidente del Movimento Difesa del Cittadino.

"Egr. Direttore,
il mio nome è Angelo G. Perrini, Marketing Manager SOFIPOST. Le scrivo con riferimento all’articolo "SOFIPOST: un servizio non per tutti", pubblicato sul numero odierno del Nuovo Quotidiano di Puglia. Voglia consentirmi di replicare alla "denuncia" dell’Avv. Luigi Mariano, presidente del Mdc, sulla situazione di "esclusione o di differente trattamento tra cittadini" che SOFIPOST, per effetto della liberalizzazione del servizio postale, avrebbe causato.
Innanzitutto, come lo stesso Avv. Mariano ha sottolineato, il nostro brand è SOFIPOST –
l’ufficio postale a casa tua ®. Uno slogan che, a chiare lettere, richiama il grande valore
aggiunto del servizio postale SOFIPOST: con una semplice telefonata o un’email, il postino

SOFIPOST raccoglie la corrispondenza direttamente a domicilio.
Dunque, proprio grazie alla liberalizzazione del servizio postale e a SOFIPOST, ogni
cittadino leccese non deve più spostarsi per raggiungere l’ufficio postale, con conseguente
risparmio di tempo e denaro. Inoltre, in caso di invio raccomandato, oltre ad effettuare ben due tentativi di consegna, il Postino SOFIPOST rilascia un "Avviso di Giacenza", su cui è chiaramente riportata la scritta: "Per una nuova consegna o ritiro da parte vostra, contattare il numero 0832-352053". Infatti, chiunque riceve un Avviso di Giacenza SOFIPOST – facilmente riconoscibile non solo perché la scritta "AVVISO DI GIACENZA" è riportata in alto, al centro, in stampatello e con caratteri molto grandi, ma anche perché trattasi di carta riciclata, in ossequio alla politica aziendale SOFIPOST di rispetto dell’ambiente – chiamando il numero indicato sull’Avviso, può concordare, in funzione delle proprie esigenze, una nuova consegna presso il proprio domicilio o persino presso il luogo di lavoro. Nel caso invece si intende ritirare l’invio direttamente presso il SOFIPOST Point di Lecce, sito in Via Marcianò n. 12, l’ufficio è aperto tutti i giorni feriali dalle 09.00 alle 13.00 e dalle 16.00 alle 19.00. Concludo osservando come la liberalizzazione del settore, con SOFIPOST, anche a Lecce, si è tradotta in un nuovo servizio postale: conveniente, affidabile e sempre più vicino alle esigenze di ogni singolo cittadino".

"Prendiamo atto delle informazioni fornite da SOFIPOST. Ribadiamo che da controlli telefonici effettuati – sottolinea Antonio Longo, Presidente nazionale Movimento Difesa del Cittadino, direttamente dalla nostra sede di Lecce risultavano possibili soltanto dalle 8,30 alle 13,30 e dal lunedì al venerdì. Ora lo stesso call center aziendale risponde che è possibile fare il ritiro anche nel pomeriggio dal lunedì al venerdi e anche nel mattinata del sabato (9 – 12). Evidentemente la denuncia fatta da MDC Lecce ha colto il segno".

Comments are closed.