TUTELA CONSUMATORI. Modifiche al Codice del Consumo: recepite due direttive Ue

Il Consiglio dei Ministri ha approvato anche un decreto legislativo che compie un ulteriore passo verso la redazione di un testo che comprenda tutta la disciplina vigente in materia di tutela dei consumatori, punto di riferimento per essi e per le imprese, aggiornato con le norme comunitarie in materia e pertanto strumento di regolazione di uno sviluppo ordinato, efficiente e concorrenziale.
In particolare le modifiche apportate al vigente codice del consumo recepiscono le direttive 2002/65, in materia di commercializzazione a distanza di servizi finanziari ai consumatori, e 2005/29, in materia di pratiche commerciali sleali nei rapporti fra professionisti e consumatori.

Comments are closed.