TUTELA CONSUMATORI. Multa a TicketOne, MC: accolto nostro esposto

L’Antitrust ha sanzionato TicketOne contestando informazioni lacunose, incomplete o ambigue veicolate attraverso il proprio sito internet per la vendita dei biglietti di spettacoli ed eventi. Soddisfatto il Movimento Consumatori, che vede accolte le contestazioni mosse in un esposto inviato all’Autorità. A giugno di quest’anno, MC aveva infatti contestato a TicketOne la "diffusione attraverso il sito internet www.ticketone.it e il numero a pagamento del call center 892.101 di informazioni incomplete, ingannevoli o quantomeno ambigue, con riferimento a diversi elementi essenziali dei servizi offerti, e nel caso del call center anche con modalità aggressive", l’addebito di somme per acquisti non andati a buon fine, che vengono riaccreditate solo dopo un periodo prolungato, e il fatto di ostacolare "attraverso oneri eccessivi il diritto al rimborso di biglietti acquistati per eventi annullati".

La condanna dell’Antitrust riguarda solo il profilo informativo, mentre non sono stati riscontrati elementi sufficienti per parlare di violazione del Codice del Consumo in relazione ad altre pratiche relative alle modalità di gestione delle telefonate attraverso il call center, il blocco delle somme per transazioni non andate a buon fine e la gestione dei rimborsi dei biglietti di eventi annullati.

Commenta Monica Multari della segreteria nazionale del Movimento Consumatori: "Invitiamo i cittadini a continuare ad inviare segnalazioni all’Antitrust per fornire ulteriori elementi di prova sull’esistenza delle altre pratiche commerciali scorrette. Auspichiamo inoltre un deciso intervento dell’Agcm anche in merito ai diritti di prevendita. Anche su questa questione abbiamo presentato un esposto e aspettiamo una decisione a riguardo".

Comments are closed.