TUTELA CONSUMATORI. Nokia sostituisce caricabatterie difettosi

Nokia sostituirà una serie di caricabatterie di marca Nokia prodotti da un fornitore terzo. È quanto annuncia l’azienda dopo aver constatato che "le cover in plastica dei caricabatterie interessati potrebbero allentarsi e separarsi, mettendo in mostra i componenti interni del caricabatterie e causando un potenziale pericolo di scossa elettrica nel caso in cui alcuni componenti interni vengano toccati mentre il caricabatterie è inserito in una presa attiva". Allo stesso tempo l’azienda precisa di non essere a conoscenza di incidenti correlati ai caricabatterie. In ogni caso, come misura di prevenzione, sostituirà gratuitamente i modelli interessati a livello di singolo paese. Si tratta di circa 14 milioni di pezzi da cambiare a livello globale e solo alcune migliaia di unità in Italia.

I caricabatterie interessati sono quelli prodotti da BYD tra il 15 giugno 2009 e il 9 agosto 2009, con i seguenti tipi di modelli: AC-3U; AC-3E; e quelli prodotti da BYD tra il 13 aprile 2009 e il 25 ottobre 2009, con il seguente tipo di modello: AC-4U.

Il caricabatteria, informa Nokia, non rientra in questa operazione se acquistato prima del 15 giugno 2009, per i modelli AC-3U e AC-3E, e prima del 13 aprile 2009, per il modello AC-4U, o se si tratta di un modello simile prodotto da un altro fornitore.

Comments are closed.