TUTELA CONSUMATORI. Puglia, via libera del Consiglio alla legge che difende i diritti dei cittadini

Il Consiglio regionale della Puglia ha oggi approvato all’unanimità la legge che tutela i diritti del consumatore e che riconosce il ruolo fondamentale delle associazioni dei consumatori in ambito regionale. La legge verrà attuata tramite il lavoro della consulta regionale, dello sportello del consumatore, dell’osservatorio dei prezzi e del consumo.

Il provvedimento troverà applicazione anche tramite la collaborazione delle Camere di commercio, in particolare per quanto riguarda le pratiche di conciliazione e iniziative a tutela dei diritti dei risparmiatori e degli utenti dei servizi bancari, finanziari e assicurativi.

Secondo il vice presidente della Giunta e assessore alle attività produttive Sandro Frisullo si tratta di una iniziativa legislativa che è "il risultato di un percorso condiviso, un percorso di confronto e di ascolto. Finalmente una buona e moderna legge che tutela il consumatore, che rende concreto e non retorico il concetto di cittadinanza attiva". Frisullo ha spiegato che "quella odierna è una pagina di alta democrazia, perché il provvedimento approvato dall’aula è il frutto di un confronto, di un dialogo maturo, che dovrebbe esserci sempre, per quanto possibile: le leggi sono di tutti e non possono essere approvate a colpi di maggioranza".

Soddisfazione è stata espressa da più parti politiche. "Con queste norme – ha sottolineato il consigliere regionale Pina Marmo (Margherita) – che recepiscono la legge statale n. 281 del 30 luglio 1998 – dichiara in una nota – il consumatore pugliese dispone oggi di uno ‘statuto’ di salvaguardia, fatto di punti fermi che rappresentano il risultato di una squisita coscienza di protezione, in grado di spostare l’attenzione dal piano economico a quello della salute, di indirizzare l’azione imprenditoriale verso il livello sanitario, verso una più attenta considerazione di chi usufruisce dei prodotti e dei servizi immessi sul mercato, in termini di maggiore qualità, economicità e tempestività".

Per il consigliere Massimo Cassano (FI) "L’unanimità dell’aula consiliare in occasione del voto delle norme per l’attuazione delle politiche in favore dei consumatori e degli utenti dimostra quanto fosse atteso e importante questo provvedimento che interviene a difesa degli interessi dei cittadini della Puglia". In particolare Cassano auspica che quanto scritto nel testo votato quest’oggi sia scrupolosamente applicato dagli organi preposti in modo che la legge protegga i cittadini da truffe e frodi che purtroppo sono molto frequenti".

 

Comments are closed.