TUTELA CONSUMATORI. Reguzzoni (Lega) presenta proposta di legge a tutela Made in Italy

"E’ innanzitutto una questione di trasparenza a beneficio dei consumatori: è giusto che siano liberi ed informati al momento di fare le loro scelte d’acquisto". Così Marco Reguzzoni, vicepresidente dei deputati della Lega Nord, ha commentato i motivi che lo hanno portato a presentare una proposta di legge, sottoscritta anche da altri deputati sia di maggioranza ( tra cui Santo Versace – Pdl) che di opposizione (tra cui Massimo Calearo e Andrea Lulli – Pd), recante "Misure inerenti la commercializzazione di prodotti tessili".

"Oggi rischia di succedere proprio il contrario – prosegue Reguzzoni – e quando un consumatore compra un vestito con su scritto "Made in Italy", in realtà può capitare che questo prodotto sia stato fatto interamente all’estero. Non è più pensabile che ciò continui ad accadere."

Reguzzoni si è anche soffermato sui rischi per la salute provocati da prodotti tessili di bassa qualità e dubbia provenienza: "ci sono delle lavorazioni che se non eseguite correttamente possono anche provocare danni per la salute e questa proposta di legge va nella direzione di tutelare maggiormente i consumatori anche sotto questo aspetto".

Comments are closed.