TUTELA CONSUMATORI. Sito “Sportelli in rete”, le novità dell’edizione 2008

"Sportelli in rete", il nuovo portale di servizi dedicato al consumatore, ha già riscosso un buon successo. Il progetto, promosso dalla Regione Liguria e cofinanziato dal ministero dello Sviluppo Economico, ha lo scopo di fare attività di informazione assistenza e consulenza ai consumatori e agli utenti liguri. Aderiscono e partecipano a questa iniziativa le maggiori associazioni dei consumatori liguri, Acu, Adiconsum, Adoc,Assoutenti, Cittadinanzattiva, Casa del Consumatore, Lega dei Consumatori, Movimento Difesa del Cittadino e Movimenti Consumatori.

Il 2007 è stato un anno di "lancio" per Sportelli in Rete: 70 mila richieste di informazione, consulenza e tutela inoltrate dai cittadini liguri. L’edizione 2008 del portale prevede un’importante novità: dal 4 maggio 2008 sarà possibile accedere, direttamente dal sito, con un computer dotato di audio (circa il 78% di quelli esistenti) ad una consulenza "in diretta": una sorta di sportello virtuale che colleghi l’utente con il primo operatore libero e gli consenta di avere una risposta immediata ai suoi quesiti. On line sono disponibili, inoltre, tutta la modulistica di richieste per rimborsi, una serie di pareri e sentenze per orientarsi nel "mare magnum" delle leggi e delle norme , stralci del Codice del Consumo, pagine sui vantaggi della conciliazione e informazioni sulle Carte dei servizi.

La particolarità dell’iniziativa "Sportelli in rete" arriva, in particolare, dalla "maturità" acquisita dalle associazioni dei consumatori liguri, che, avendo operatori e professionisti preparati al ruolo e all’impegno che un tale servizio comporta, hanno deciso di implementare il settore delle consulenze, che spesso viene lasciato a precarie e frammentarie collaborazioni di natura volontaria. Inoltre, "Sportelli in Rete" non è soltanto un progetto on line ma una vera e propria condivisione di iniziative tra le associazioni dei consumatori. Basti pensare che, in questi giorni, presso la Fiera Primavera, si può partecipare ad un sondaggio nel quale i cittadini liguri potranno esprimere un loro giudizio e dare un voto alle associazioni dei consumatori per quanto riguarda i servizi e la risoluzione delle controversie per i settori del trasporto, il ciclo dei rifiuti, i prezzi, le tariffe, le bollette.

 

 

 

Comments are closed.